Serie A

La stagione di Serie A 2021/2022 si prospetta come una delle più interessanti degli ultimi anni. Soprattutto per i tanti movimenti che ci sono stati sulle panchine, sia per quanto riguarda le grandi che le piccole.

L’addio di Antonio Conte all’Inter lancia molti dubbi sulla possibilità dei nerazzurri di poter difendere il titolo di campione d’Italia. Simone Inzaghi, sebbene abbia ormai molti anni di Serie A alle spalle, deve ancora dimostrare di saper reggere le pressioni di una grande piazza e di saper gestire uno spogliatoio con grandi giocatori.

Il ritorno di Massimiliano Allegri sulla panchina della Juventus a partire dalla Serie A 2021/2022 sicuramente porta i bianconeri ad essere nuovamente i favoriti per la vittoria del campionato.

Inoltre, la lotta per le posizioni Champions League, Europa League ed Europa Conference League sarà particolarmente accesa nella prossima Serie A.

Il Milan dovrà tentare di confermarsi tra le prime quattro con l’impegno in Champions League da disputare. L’Atalanta, che non può essere più definita sorpresa, tenterà anche lei centrare un posto tra le prime 4 per la quarta stagione consecutiva.

Tuttavia queste 4 squadre saranno minacciate dal Napoli a guida Spalletti, la Lazio e soprattutto la Roma a guida Mourinho.

In coda alla classifica bisognerà vedere quale sarà l’impatto con la Serie A 2021/2022 delle 3 neopromosse:

  • Empoli
  • Salernitana
  • Venezia