Nzola alla Fiorentina Farà Quel Che Ci Si Aspettava da Jovic?

La Fiorentina mette a segno un colpo molto importante per gli equilibri di squadra. Arriva a 10 giorni dall’inizio della nuova stagione di Serie A Mbala Nzola dallo Spezia. Un giocatore che può rivelarsi davvero una pedina fondamentale per il gioco di Italiano ed il gioco della viola. Ma si tratta di una bocciatura per un altro giocatore della Fiorentina? Ecco la mia opinione sull’acquisto.

Quali Sono le Cifre di Nzola alla Fiorentina?

Stando alle indiscrezioni, la Fiorentina non essendo quotata in borsa non ha l’obbligo di rendere note le cifre dei trasferimenti, Nzola si trasferirebbe alla Fiorentina dallo Spezia a fronte di un compenso di circa 10 milioni di Euro ai liguri.

Al giocatore invece, che firmerà un contratto quadriennale, dovrebbe andare una cifra attorno ad 1,2 milioni di Euro a stagione. La punta angolana si legherà al progetto viola fino al termine della stagione 2027, quando avrà 30 anni.

Un Acquisto Sensato Per il Gioco di Italiano

Nzola ha delle caratteristiche che obiettivamente mancano all’attacco della Fiorentina dall’addio di Vlahovic. Sebbene Cabral sia un ottimo giocatore con il pallone a terra non ha nel gioco aereo la sua migliore caratteristica. Jovic non ha reso quanti ci si aspettava ma parlerò di lui più avanti nell’articolo.

Nzola d’altro canto è un giocatore capace di giocare molto bene sia in fraseggio che nel gioco aereo. Può quindi diventare il terminale di cross alti che non avevano un destinatario fino a questo momento. Inoltre il suo arrivo permetterà alla squadra di appoggiarsi in uscita su di lui alleggerendo significativamente la pressione sulla linea difensiva, un lavoro sporco che Nzola è molto più capace di svolgere sia di Cabral che di Jovic.

Insomma Nzola alla Fiorentina completa l’attacco di Italiano.

Nzola alla Fiorentina completa l'attacco di Vincenzo Italiano

Nzola alla Fiorentina Una Bocciatura per Jovic?

Non è così lineare il discorso, dato che come detto sopra Nzola ha delle caratteristiche che mancavano all’attacco viola, tuttavia di certo la necessità di una punta di questo tipo si è palesata ancora di più per lo scarso rendimento della punta serba.

Per intenderci nella scorsa stagione Nzola ha messo a segno in 34 partite:

  • 15 Gol
  • 3 Assist

Jovic ha messo a segno in 50 partite:

  • 13 Gol
  • 5 Assist

Chiaramente Jovic aveva a disposizione una squadra molto dal tasso qualitativo molto più alto capace di servirlo meglio dello Spezia in cui giocava Nzola.

I numeri riportati sopra ci dicono che Nzola ha segnato 0,44 gol a partita, quasi 1 ogni 2 partite, mentre Jovic solo 0,26 gol a partita, o 1 gol ogni 4 partite.

Di certo i numeri hanno fatto la loro parte nell’accelerare la decisione della Fiorentina di acquistare Nzola dallo Spezia.

Info Sull'Autore

Alex

Da sempre un appassionato di calcio, in particolare di Serie A. Sono stato un arbitro di calcio a livello regionale per 3 anni, sviluppando una visione più asettica e imparziale del calcio. Da 5 anni ormai scrivo su Letestedicalcio.it aggiornando curiosità, dati e analisi di partite.

Commenta

Clicca Qui Per Scivere il Tuo Commento