Manca Il Cartellino Rosso a Gatti in Juventus Napoli di Serie A?

Non è successo un gran che nel primo tempo di Juventus Napoli, qualche occasione da una parte e dall’altra ma nulla di eclatante. Ad eccezione della situazione che ha visto protagonisti Gatti e Kvaratskhelia. Una situazione che farà discutere molto per un possibile cartellino rosso non mostrato al giocatore della Juventus per l’intervento sull’esterno azzurro. In questo articolo vi darò la mia opinione se ci fosse o meno il cartellino rosso per Gatti in Juventus Napoli della 31^ giornata di Serie A 2022/2023.

Cosa è Successo tra Gatti e Kvaratskhelia in Juventus Napoli di Serie A?

Siamo al 31′ minuto della partita con il Napoli in controllo del pallone. La palla passa dai piedi di Juan Jesus trova sulla trequarti Ndombele. Il centrocampista del Napoli imbuca di prima la palla verso Kvaratskhelia che si trova al limite dell’area di rigore della Juventus marcato da Gatti.

Kvaratskhelia tenta il dribbling sul difensore bianconero che però non permette all’avversario di passare. I due si aggrappano l’uno all’altro ma Gatti colpisce con il pugno chiuso sul volto Kvaratskhelia. Il giocatore del Napoli si accascia a terra e Gatti alza immediatamente le mani facendo segno di chiedere scusa.

L’arbitro della partita, Michael Fabbri della sezione di Ravenna, lascia giocare non ravvisando alcuna irregolarità. Il gioco viene però poi interrotto dallo stesso arbitro per permettere i soccorsi al giocatore del Napoli.

Non viene aperta una on field review ed il gioco riprende con un semplice scodellamento da parte di Fabbri. Manca il cartellino rosso? È corretta la decisione dell’arbitro? Ecco la mia opinione.

C'era cartellino rosso per Gatti in Juventus Napoli 31^ di Serie A 2022/2023?

C’era il Cartellino Rosso Per Gatti in Juventus Napoli?

Prima di dirvi la mia sottolineo che questa è la mia lettura dell’accaduto, ognuno ha il diritto alla propria opinione in merito. Per quanto mi riguarda però si tratta prima di tutto di un fallo chiarissimo non visto dall’arbitro Fabbri. In secondo luogo si tratta di un cartellino rosso non mostrato al numero 15 della Juventus.

Per quanto mi riguarda l’espulsione doveva esserci e quindi doveva esserci anche l’on field review per questo episodio. Ecco perché.

  • Dalle immagini la mano di Gatti sembra essere chiusa a formare un pugno, indicatore di volontarietà.
  • Il movimento con cui Gatti colpisce Kvaratskhelia non è congruo con quello del resto del corpo del bianconero
  • Il movimento della mano è rapido, classico di un pugno.
  • Gatti si rende conto immediatamente di quanto fatto e chiede scusa.

Per quanto mi riguarda si tratta di una condotta violenta che andava punita con un cartellino rosso. Il VAR doveva intervenire in Juventus Napoli di Serie A dato che chiaramente Fabbri non ha visto tutto l’accaduto tra i due giocatori.

Info Sull'Autore

Alex

Da sempre un appassionato di calcio, in particolare di Serie A. Sono stato un arbitro di calcio a livello regionale per 3 anni, sviluppando una visione più asettica e imparziale del calcio. Da 5 anni ormai scrivo su Letestedicalcio.it aggiornando curiosità, dati e analisi di partite.