Fiorentina Inter Serie A Serie A Situazioni Arbitrali Situazioni Arbitrali

Dimarco Andava Espulso in Fiorentina Inter di Serie A?

L’episodio più controverso di Fiorentina Inter di Serie A è senza dubbio quello che ha portato alla concessione del calcio di rigore per la viola. Nello specifico l’episodio del fallo di Dimarco su Bonaventura al 30′ del primo tempo. Analizziamo quanto accaduto e se la decisione dell’arbitro, Valeri, è corretta o meno.

Cosa è Successo in Fiorentina Inter di Serie A?

Biraghi dalla fascia sinistra dell’attacco della Fiorentina mette al centro dell’area di rigore un pallone molto invitante. Sul cross si avventa Bonaventura che colpisce la palla mandandola sul fondo.

Dopo che Bonaventura abbia calciato il pallone arriva l’intervento in ritardo di Dimarco che colpisce il con il piede a martello in velocità il ginocchio dell’attaccante della Fiorentina.

Inizialmente l’arbitro non indica nulla, ma fa cenno di attendere il controllo del VAR. Solo al termine del controllo arriva l’apertura dell’on field review al termine del quale viene assegnato il calcio di rigore. Non viene preso nessun provvedimento disciplinare.

È corretta la decisione dell’arbitro Paolo Valeri in Fiorentina Inter della 11^ giornata di Serie A 2022/2023?

Dimarco Andava Espulso in Fiorentina Inter di Serie A?

Pubblicità

È Corretta la Decisione di Arbitro e VAR di Concedere il Calcio di Rigore?

Sul calcio di rigore non c’è alcun dubbio. Si tratta di un rigore netto che poteva essere visto anche in presa diretta dall’arbitro. Bene l’intervento del VAR che invita il direttore di gara a rivedere un episodio che aveva mancato e che non poteva essere sorvolato.

Sono molto meno d’accordo sulla decisione presa per quanto riguarda il provvedimento disciplinare nei confronti di Dimarco.

Dimarco Andava Espulso in Fiorentina Inter?

A mio parere oltre al calcio di rigore in favore della Fiorentina andava anche preso un altro provvedimento. Dimarco andava espulso in questa occasione.

Il giocatore dell’Inter è stato protagonista di un grave fallo di gioco. Il contatto avviene con il piede a martello e gamba tesa sul ginocchio di Bonaventura. Inoltre l’impatto tra i due avviene ad una velocità non trascurabile e il difensore nerazzurro poteva arrecare un grave danno fisico al proprio avversario.

Quindi a mio parere in questa occasione è chiaro che manchi un cartellino rosso per Dimarco.

Info Sull'Autore

Alex

Da sempre un appassionato di calcio, in particolare di Serie A. Sono stato un arbitro di calcio a livello regionale per 3 anni, sviluppando una visione più asettica e imparziale del calcio. Da 5 anni ormai scrivo su Letestedicalcio.it aggiornando curiosità, dati e analisi di partite.

Pubblicità
×