Milan Serie A Serie A

Maignan Fuori Arriva Mirante al Milan

La sosta per gli impegni delle nazionali porta con se un grande guaio in casa Milan. Il guaio arriva sotto forma di un infortunio ad uno degli uomini chiave della squadra di Pioli, Mike Maignan.

Milan I Tempi di Recupero di Maignan

Per il Milan si tratta di una vera e propria doccia gelata. Infatti, non si tratta solamente del portiere titolare dei rossoneri, ma anche del regista più arretrato della squadra. Spesso durante queste prime partite stagionali è stato proprio Maignan con i suoi rilanci lunghi e precisi ad innescare azioni pericolose. Inoltre, la sua abilità con i piedi ha spesso permesso al Milan di palleggiare basso mandando a vuoto il pressing degli avversari.

Purtroppo l’infortunio che ha colpito il francese è al polso, una parte del corpo critica per un portiere, e sarà sottoposto ad intervento chirurgico. Per ora i tempi di recupero stimati per Maignan si aggirano tra le 6 e le 10 settimane. Probabile quindi che lo stop forzato sia di circa due mesi.

Infortunio Maignan Crisi Portieri Milan

Non Solo Maignan Infortunato

Le brutte notizie non si fermano all’infortunio del portiere titolare per il Milan. Oltre a Maignan, ha subito un infortunio anche Plizzari. Il terzo portiere del Milan sarà fuori fino alla fine dell’anno.

Sebbene siano ancora disponibili Tatarusanu e Jungdal, l’infortunio di Plizzari costringe il Milan a trovare un ulteriore portiere. Tatarusanu non gioca stabilmente come titolare da anni e quando è stato chiamato in causa non sempre ha convinto. Si tratta di un portiere che può disputare partite perfette oppure indirizzare il risultato in maniera negativa.

Per quanto riguarda Jungdal si tratta di un giovane portiere, uscito dal settore giovanile, che non ha alcuna esperienza in prima squadra e in Serie A. Sarebbe assurdo affidarsi a lui anche come secondo portiere per un periodo così lungo di tempo.

Milan Senza Maignan alla Ripresa della Serie A

Soluzione Mirante Per il Milan

Questa situazione di emergenza ha spinto il Milan a trovare una soluzione che potesse dare maggiori garanzie nella sostituzione del portiere titolare. Il problema però è che non sono molti i portieri d’esperienza che in questo momento si trovano senza contratto.

Il nome quindi dovrebbe essere quello di Mirante, ex portiere di Parma, Roma e Juventus tra le altre. Si tratta di un giocatore di grande esperienza che saprebbe reggere meglio, dei due portieri in rosa, la pressione che porta la maglia del Milan.

Tuttavia anche lui nell’ultimo periodo della sua esperienza alla Roma lo scorso anno ha messo in mostra dei passaggi a vuoto. Per queste sebbene tappi il buco creato dai vari infortuni è lontano dall’essere un portiere che può far dormire sonni tranquilli ai tifosi rossoneri, che dovranno sperare in un recupero celere di Maignan.

Info Sull'Autore

Alex

Da sempre un appassionato di calcio, in particolare di Serie A. Sono stato un arbitro di calcio a livello regionale per 3 anni, sviluppando una visione più asettica e imparziale del calcio. Da 5 anni ormai scrivo su Letestedicalcio.it aggiornando curiosità, dati e analisi di partite.