Serie A Serie A

Esonerato Castori e Giorni Caldi in Serie A

Sono giorni caldi quelli che stiamo affrontando in Serie A. Prima della sosta si era discusso della possibilità di esoneri in casa Salernitana e Sampdoria. Per quanto riguarda la prima delle due abbiamo la notizia ufficiale che l’esonero c’è stato.

Annunci Sponsorizzati

Castori Saluta la Serie A

Dopo aver guidato la squadra campana alla storica promozione nello scorso campionato di Serie B, è stato fatale a Castori l’avvio tentennante della sua squadra. È chiaro che la società stia provando a dare una scossa alla squadra per cercare di non perdere il treno salvezza.

Va detto anche che secondo me la squadra a disposizione di Castori in questo avvio di stagione vale la classifica che ha. Non ci sono giocatori di grande talento ad eccezione di Ribery, che però ha diversi problemi fisici dovuti all’età che avanza. Per questo non può essere un pilastro fisso della squadra.

Esonero in Serie A Colantuono sostituisce Castori alla Salernitana

Al posto di Castori arriva Colantuono

Sinceramente non mi sembra un grande upgrade per la squadra campana. Infatti l’unica cosa che differenzia nettamente questi due allenatori è il numero di panchine in Serie A che è nettamente a favore di Colantuono.

Tuttavia Colantuono, a mio parere, non è un allenatore che rivoluzionerà il modo di giocare della squadra, capace di far rendere al di sopra delle proprie capacità i giocatori in rosa. Mi sembra un avvicendamento più per tentare lo choc emotivo più che altro. Uno di quei cambi in panchina che molte volte finisce con il primo allenatore che dopo qualche settimana viene richiamato sulla panchina e la squadra che al termine della stagione retrocede.

Un’altra Panchina Calda in Serie A

Sebbene non si sia arrivati ancora all’esonero, c’è un’altra panchina in Serie A che è molto calda in queste ore. Stiamo parlando della panchina di D’Aversa alla Sampdoria.

Infatti si sente nell’aria una certa tensione tra le parti. Inoltre le parole dell’allenatore nel post-partita di Cagliari non lasciano trasparire nulla di buono. L’ammissione di responsabilità riguardo l’atteggiamento della squadra da parte D’Aversa è ammirabile, ma può anche far intendere che il tecnico non abbia una grande presa sullo spogliatoio. Un aspetto che potrebbe portare alla decisione di cambiare guida.

Ne sapremo di più nei prossimi giorni, ma se non si optasse per il cambio in questa settimana diventerebbe fondamenta per la Sampdoria vincere la partita contro lo Spezia Venerdì per evitare cambi in panchina.

Annunci Sponsorizzati

Info Sull'Autore

Alex

Da sempre un appassionato di calcio, in particolare di Serie A. Sono stato un arbitro di calcio a livello regionale per 3 anni, sviluppando una visione più asettica e imparziale del calcio. Da 5 anni ormai scrivo su Letestedicalcio.it aggiornando curiosità, dati e analisi di partite.

Annunci Sponsorizzati