Atalanta Serie A Serie A

È Corretto il Rigore in Atalanta Spezia Serie A 2021/2022?

L’episodio del rigore concesso dall’arbitro Rosario Abisso ai nerazzurri in Atalanta Spezia della 13^ giornata di Serie A, è una situazione molto interessante da analizzare. Si susseguono in pochi secondi due situazioni in si necessita dell’aiuto del VAR. Andiamo a vedere immediatamente se il rigore e la ripetizione del rigore in Atalanta Spezia sono corretti.

Cosa È Successo in Occasione del Rigore in Atalanta Spezia di Serie A?

L’Atalanta recupera palla in difesa da un cross non ben eseguito dallo Spezia. La palla arriva ad Ilicic che, senza pensarci su, lancia in profondità Zapata.

Il colombiano punta la difesa avversaria arrivando dal lato destro del campo. Non avendo spazio per concludere l’azione da solo, trova uno spiraglio per far arrivare il pallone a Mæhle che stava entrando nell’area di rigore dal lato sinistro.

Il danese riceve palla e, mentre viene chiuso da Sala, decide di tirare in porta con la punta del piede. La palla colpisce la gamba del difendente dello Spezia e poi il braccio destro visibilmente largo e staccato dal corpo.

Inizialmente l’arbitro non fischia il calcio di rigore, concede solo il calcio d’angolo. Successivamente viene richiamato dal VAR all’on field review per vedere nuovamente l’azione. In seguito alla review il direttore di gara concede il rigore all’Atalanta e ammonisce Sala.

È corretto il Rigore concesso all'Atalanta in Atalanta Spezia 13^ giornata di Serie A?

È corretta questa decisione e l’intervento del VAR?

In breve, la mia risposta in entrambi i casi è si. È corretta la decisione del calcio di rigore ed anche quella del VAR (Maggioni) di richiamare Abisso all’on field review. Ecco il perché.

La posizione larga del braccio aumenta lo spazio occupato dal corpo di Sala. Inoltre lo stesso braccio si trova in una posizione non giustificabile dal movimento del giocatore stesso.

Si potrebbe addirittura azzardare che il braccio si muova verso il pallone in questo caso. Inizialmente Sala tiene le mani dietro la schiena mentre prepara l’intervento in scivolata. Dopo aver iniziato la scivolata sposta le mani da dietro la schiena a larghe dal corpo andando a colpire il pallone.

Tutte e tre queste motivazioni possono portare a fischiare il fallo e conseguentemente il calcio di rigore.

Anche l’intervento del VAR, a mio parere, è da ritenersi giusto. Abisso è in buona posizione ma l’azione, in particolare il tiro di Mæhle, si sviluppano in modo molto rapido, quindi difficili da vedere in presa diretta. Inoltre il tocco di mano di Sala poteva essere parzialmente coperto, dalla visuale dell’arbitro, dal torace del giocatore dello Spezia.

Perché Si È Ripetuto il Rigore in Atalanta Spezia di Serie A?

Anche sulla prima esecuzione del calcio di rigore in favore dell’Atalanta c’è stato l’intervento del VAR. Infatti inizialmente Abisso aveva indicato il calcio d’angolo, solo per poi dare indicazione di attendere la verifica del VAR.

Anche in questo caso l’intervento del VAR è stato corretto e quindi anche la ripetizione del calcio di rigore. Infatti, nel momento in cui Zapata calcia il pallone, Erlic si trova già in area di rigore. In seguito alla parata di Provedel è proprio il numero 28 dello Spezia (Erlic) a raccogliere il pallone e metterlo in calcio d’angolo.

In occasione dei calci di rigore, si presta molta più attenzione su quelli sbagliati, dato che si possono sviluppare molte situazioni proprio come questa dove il giocatore che invade l’area è proprio quello che non permette il tap in.

Appuntamento durante il corso di questa 13^ giornata di Serie A 2021/2022 per altre analisi di episodi chiave.

Info Sull'Autore

Alex

Da sempre un appassionato di calcio, in particolare di Serie A. Sono stato un arbitro di calcio a livello regionale per 3 anni, sviluppando una visione più asettica e imparziale del calcio. Da 5 anni ormai scrivo su Letestedicalcio.it aggiornando curiosità, dati e analisi di partite.