Atalanta Champions League Champions League Inter Juventus Milan

La Situazione Dopo la Terza Giornata di Champions League 2021/2022

Siamo arrivati al giro di boa nella fase a gironi della UEFA Champions League 2021/2022. Archiviata la terza giornata della prima fase abbiamo un quadro piuttosto chiaro di quale sia la situazione negli 8 raggruppamenti. È il momento di analizzare quale è la situazione dopo 3 giornate girone per girone.

Lipsia Quasi Eliminato, City e PSG Quasi Agli Ottavi di Champions League

I risultati della terza giornata danno una direzione piuttosto al gruppo A.

  • Brugge-Man City 1-5
  • PSG-Lipsia 3-2

Parco dei Principi del PSG in Champions League

Le vittorie di City, comoda contro il Brugge, e del PSG, più sofferta del previsto, contro il Lipsia portano le due squadre vincenti un passo più vicine alla qualificazione. Già dalla prossima giornata il PSG potrebbe strappare il pass per accedere agli ottavi di finale con due giornate di anticipo. Sarà necessario vincere in casa del Lipsia e che il City vinca in casa contro il Brugge. Due risultati tutt’altro che impossibile che si avverino.

Il City dovrà attendere la penultima giornata oppure addirittura l’ultima giornata per avere la certezza della qualificazione agli ottavi di finale. Il Brugge non è completamente fuori dai giochi ma la situazione si è complicata. I belgi per sognare la qualificazione devono centrare almeno una vittoria contro City o PSG, altrimenti molto probabilmente finiranno al terzo posto e retrocessi in Europa League.

Il Lipsia dopo 3 sconfitte in altrettante partite può realisticamente sperare solo nella retrocessione in EL. Tuttavia anche centrare questo risultato non sarà semplice. Per centrare questo obiettivo i tedeschi dovranno vincere contro il Brugge e fare punti contro City o PSG, altrimenti saranno fuori da ogni competizione europea.

Girone B: Milan Appeso ad Un Filo

Il girone B, che vede protagonista il Milan, vede una squadra chiara dominatrice ad un passo dalla qualificazione che ha staccato nettamente le altre tre. Il Liverpool come il PSG nella prossima giornata dei gironi potrebbe già garantirsi la qualificazione agli ottavi di finale. Il Milan invece è in una situazione davvero critica, gli ultimi risultati confermano questa situazione:

  • Porto-Milan 1-0
  • Atletico Madrid-Liverpool 2-3

Il Milan, senza giri di parole, è ad un passo dall’eliminazione dalle competizioni europee. Con la sconfitta di Oporto sono 3 le partite perse in altrettante giocate dai rossoneri. Per centrare la qualificazione agli ottavi servirebbero 3 vittorie nelle rimanenti partite ma anche per accedere all’Europa League servirebbero quantomeno due vittorie. Non esattamente una missione semplicissima per gli uomini di Pioli.

Molto più probabile che la seconda posizione la centri una tra Atletico Madrid e Porto. Semplicemente sono due squadre con una maggiore abitudine a giocare queste partite, capaci di gestire meglio i momenti di queste gare complicatissime.

Difficile dire quale delle due, tra Porto e Atletico, centrerà la qualificazione dato che i valori delle squadre non sono sembrati così dissimili.

Stadio Giuseppe Meazza AC Milan in Champions League

Girone C: Ajax Incanta la Champions League

  • Ajax-Borussia Dortmund 4-0
  • Besiktas-Sporting CP 1-4

L’Ajax negli ultimi anni sta attraversando un nuovo periodo d’oro. Dopo anni di partecipazioni all’Europa League o addirittura assenza dalle coppe, sono ormai diverse stagioni che gli olandesi attraversano un vero e proprio periodo d’oro.

Attingendo al settore settore giovanile, la squadra di Amsterdam è riuscita anno dopo anno a colmare il vuoto dei molti talenti venduti a peso d’oro alle grandi d’Europa. Anche quest’anno la magia sta prendendo vita con 9 punti in 3 partite nel girone e qualificazione agli ottavi di finale di Champions League ad un passo.

Per il secondo posto, dopo questa terza giornata, rimane aperta ancora la corsa tra Dortmund e Sporting, tuttavia i tedeschi sembrano essere la chiara favorita. Sembrano invece segnata la sorte del Besiktas una squadra davvero poco convincente e non all’altezza della competizione.

Ajax con ottime prestazioni in UCL 2021/2022

Girone D: Finalmente Si Sveglia L’Inter

  • Shakhtar Donetsk-Real Madrid 0-5
  • Inter-Sheriff 3-1

Finalmente dopo 2 partite in cui l’Inter di Inzaghi non aveva segnato neanche un gol, contro Real Madrid e Shakhtar, i nerazzurri si sbloccano. Arriva la prima vittoria della Champions League 2021/2022 contro lo Sheriff capolista del gruppo D.

Senza la vittoria, le possibilità di una qualificazione agli ottavi di finale sarebbero scese drasticamente. Così l’Inter ha rimesso parzialmente a posto le cose. Per rimettere in sesto completamente il girone servirebbero due vittorie nelle prossime partite contro Sheriff e Shakhtar.

Il Real aggancia in testa alla classifica lo Sheriff dopo lo scivolone in casa contro i Moldavi, tutto ancora da definire per quanto riguarda quali squadre passeranno il turno. Sembra davvero in difficoltà invece lo Shakhtar che sta svolgendo, suo malgrado, il ruolo della squadra materasso.

Champions League Girone E: Il Barcellona Batte un Colpo

Alla terza giornata finalmente batte un colpo il Barcellona. I blaugrana trovano la prima vittoria nella competizione che li rimette in corsa le la qualificazione. Detto ciò per essere certi della qualificazione, i catalani dovranno vincere sia la prossima partita contro la Dynamo a Kiev che la partita successiva contro il Benfica, poiché sperare di vincere contro il Bayern è estremamente ottimista.

Anche per il Benfica la qualificazione passerà per lo scontro diretto contro il Barcellona, dato che vedo piuttosto complessa la possibilità che i lusitani possano fare bottino pieno nella prossima partita contro il Bayern. In tal caso sarà necessario non perdere la partita contro il Barcellona, vincere contro la Dynamo e sperare che il Barcellona non faccia risultati contro i tedeschi.

Molto vicine allo 0 le possibilità che la Dynamo Kiev possa centrare la qualificazione anche in Europa League.

Champions League Girone F: Tutto in Alto Mare

Il girone F della Champions League 2021/2022 che vede tra le 4 protagoniste l’Atalanta, è forse il più equilibrato degli 8 raggruppamenti. Infatti, dopo 3 giornate, tutte e quattro le squadre sono raccolte in 3 punti.

Purtroppo per l’Atalanta il sogno di espugnare l’Old Trafford e quindi di conquistare la vetta della classifica è durato poco più di un tempo, ma con le partite di ritorno del girone da giocare in casa contro Manchester United e Villarreal, la qualificazione e il primo posto sono ancora alla portata.

Il Manchester United è una squadra che non mi convince. Ho la sensazione che si tratta di una squadra senza equilibrio e che l’arrivo di Ronaldo abbia confuso ulteriormente le idee. Gli inglesi per passare il turno dovranno cercare di vincere almeno una delle due partite contro Atalanta e Villarreal e poi fare bottino pieno in casa contro lo Young Boys.

L’Atalanta nonostante la sconfitta ha ancora molte possibilità di passare il turno, anche come prima. Servirà però fare punti in tutte e tre le partite rimanenti. Per passare come prima servirà di vincere contro il Manchester e probabilmente anche contro il Villarreal.

Il Villarreal ha le stesse possibilità di passare il turno dell’Atalanta ed i risultati di cui necessità sono gli stessi della squadra bergamasca. Più defilato invece c’è lo Young Boys, che nonostante sulla carta abbia tutte le possibilità di passare il turno oppure passare in Europa League realmente queste sono ipotesi piuttosto remote.

Esterno Old Trafford Manchester United

Girone G: Sorpresa Salisburgo

Sembra definirsi la situazione, almeno per il primo posto, nel girone G. A sorpresa il Salisburgo sta prendendo il largo rispetto le altre 3 squadre e al momento sembra la favorita al passaggio del turno come prima.

Deludenti le prestazioni di tutte le altre squadre del girone ancora a secco di vittorie, che in linea teorica sarebbero dovute essere superiori alla squadra austriaca. Il Siviglia dopo 3 partite è a soli 3 punti, il Lille e il Wolfsburg addirittura a soli 2. Possibile che queste tre squadre si giocheranno il secondo posto valido per il passaggio del turno assieme al Salisburgo.

Red Bull Arena di Salisburgo in Champions League

Girone H: Juventus a Punteggio Pieno

Stadio San Pietroburgo ospita la Finale di Champions League 2021/2022

La Juventus, grazie alla vittoria sul campo dello Zenit, rimane a punteggio pieno e ipoteca il passaggio del turno. Con questo risultato aumentano anche le possibilità di passaggio del turno come prima del girone.

Possibile che già nel prossimo turno possa arrivare la matematica certezza del passaggio del turno per i bianconeri. Sarà sufficiente che la Juventus faccia punti (vincendo o pareggiando contro lo Zenit) e che il Chelsea batta il Malmö. Per passare come prima invece servirà vincere le due partite contro Zenit e Malmo all’Allianz Stadium e di non perdere a Londra contro il Chelsea.

Il Chelsea rimette a posto le cose nel girone, dopo lo stop contro la Juventus, vincendo contro il Malmo e avvicinandosi alla qualificazione. Tuttavia, a differenza della Juventus, i Blues potrebbero dover attendere la penultima giornata per avere la certezza del passaggio del turno.

Le possibilità di arrivare agli ottavi di finale dello Zenit sono appese ad un filo. Servirebbe una vera e propria impresa epica da parte dei russi per passare il turno. Tradotto in parole povere lo Zenit dovrebbe vincere in casa della Juventus e poi vincere contro il Chelsea a San Pietroburgo per sperare nel passaggio del turno.

Il Malmo ha pochissime speranze anche di centrare l’Europa League. Per ottenere il passaggio nella seconda competizione continentale gli svedesi che con tutta probabilità perderanno le due partite rimaste contro Chelsea e Juventus, dovranno vincere con 5 gol di scarto la partita contro lo Zenit. Un’impresa al limite dell’impossibile.

Info Sull'Autore

Alex

Da sempre un appassionato di calcio, in particolare di Serie A. Sono stato un arbitro di calcio a livello regionale per 3 anni, sviluppando una visione più asettica e imparziale del calcio. Da 5 anni ormai scrivo su Letestedicalcio.it aggiornando curiosità, dati e analisi di partite.