Parma Serie A Serie A

I Bocciati della Prima Giornata

Sebbene sia solo la prima giornata di 38, e quindi il percorso è ancora lungo per arrivare in fondo, ci sono stati segnali preoccupanti da due squadre. In particolare mi riferisco al Parma di Fabio Liverani e il Crotone di Stroppa. Ovviamente tra 7 giorni ci sarà la possibilità di fare appello con la seconda giornata ma, andiamo a giudicare quanto visto in questi primi 90 minuti.

Il Parma

L’avvicendamento societario probabilmente ha avuto una parti importante nell’immobilismo del Parma nella sessione di calciomercato. Infatti, sono partiti giocatori importanti da Parma come Kulusevski e non ne sono arrivati dei nuovi.

Ricaldamento dei giocatori in Premier League

Quindi la squadra è una parente povera di quella che abbiamo visto fino ad un mese e mezzo fa, nella scorsa stagione. L’assenza di Kulusevski si è notata molto nella partita contro il Napoli. Una squadra che a livello di rosa se non rinforzata in questi ultimi giorni, potrebbe avere una stagione di passione e sofferenza davanti a se.

Poi, passiamo a parlare di Liverani. A me onestamente sembra che Liverani abbia portato con se i difetti che aveva il suo Lecce lo scorso anno. Ovvero il suo Lecce subiva gol troppo facilmente e mostrava delle carenza in fase difensiva derivanti da assetto e posizionamento di giocatori in campo. Ho visto le stesse cose in questa prima partita. Vedremo se diventeranno una costante questi aspetti osservati.

Il Crotone

Qui invece ho notato un atteggiamento troppo arrendevole della squadra. Dopo una prima reazione sul 2-0 per il Genoa che ha portato la squadra di Stroppa ad accorciare le distanze, ho visto poca rabbia agonistica da li in poi. Il 3-1 ha messo una pietra tombale sulla partita. L’atteggiamento in particolare di Simy non mi è piaciuto, poco pressing poca voglia di andare a recuperare il pallone.

Le punte hanno un ruolo fondamentale nel calcio moderno. Il modo in cui si comportano le punte da una impronta all’atteggiamento generale della squadra. Se le punte non pressano molto probabilmente il resto della squadra non giocherà molto bene. Le prime punte indirizzano il gioco avversario e sono il primo filtro per centrocampo e difesa. Ho notato la mancanza di questo filtro nel Crotone.

Se l’atteggiamento sarà questo anche nelle prossime partite la vedo davvero dura per il Crotone che deve mettere molta grinta in campo per giocarsela fino alla fine e compensare per il tasso tecnico leggermente inferiore della rosa rispetto ad altre rivali per la salvezza.

Info Sull'Autore

Alex

Da sempre un appassionato di calcio, in particolare di Serie A. Sono stato un arbitro di calcio a livello regionale per 3 anni, sviluppando una visione più asettica e imparziale del calcio. Da 5 anni ormai scrivo su Letestedicalcio.it aggiornando curiosità, dati e analisi di partite.