Atalanta Benevento Bologna Cagliari Inter Juventus Lazio Milan Napoli Roma Serie A Serie A

Commento della 26^ Giornata di Serie A

La 26^ giornata della Serie A 2020/2021, conclusa ieri sera con InterAtalanta, da la sensazione di essere una giornata molto importante per questa stagione.

Sia in coda alla classifica, che in testa i risultati ci dicono molto ed a giornata conclusa è il momento di fare una rapida analisi.

La Classifica della Serie A dopo la 26^ Giornata

Classifica Serie A dopo 26^ Giornata

La Corsa Alla Salvezza

Partiamo dalla coda della classifica prima di parlare delle zone alte. Credo che in questo momento sia qui la corsa più avvincente e aperta del campionato di Serie A. Oltre alle ultime tre squadre (Crotone, Parma e Torino), sono molte le squadre che soprattutto dopo i risultati della scorsa giornata sono coinvolte nella corsa salvezza o rischiano di esserlo.

Credo che dai 28 punti del Bologna in giù sono tutte potenzialmente a rischio, sebbene ci siano alcune squadre che stanno attraversando un periodo di forma migliore rispetto ad altre. Penso siano coinvolte o potenzialmente coinvolte nella lotta per non retrocedere:

  • Bologna (Potenzialmente)
  • Genoa (Potenzialmente)
  • Fiorentina
  • Spezia
  • Benevento
  • Cagliari
  • Torino
  • Parma
  • Crotone

Nonostante la vittoria sul Torino vedo ancora il Crotone come la prima indiziata a retrocedere, detto ciò va detto che questo risultato ha mescolato le carte in tavola, accorciando sensibilmente la classifica.

Stadio Giuseppe Meazza AC Milan in Serie A

Chi È in Forma e Chi No?

Delle squadre in coda alla classifica vedo in buona forma il Cagliari e il Genoa (sebbene in leggero calo) e credo che queste due potrebbero salvarsi.

Anche il Parma è in ripresa ma vedendoli giocare, i gialloblu mi danno ancora la sensazione che ci sia qualcosa ancora di rotto negli ingranaggi che va sistemato. Purtroppo per loro però le giornate, e i punti a disposizione, sono sempre meno e potrebbero non bastare per centrare la salvezza.

Per quel che ho visto in questa giornata vedo un Torino ancora a rischio, soprattutto perché la rosa non é di altissimo livello e tantomeno molto più forte rispetto alle dirette concorrenti. Altre due squadre che non vedo bene ultimamente sono il Benevento e lo Spezia.

I campani dopo un avvio di campionato super mi hanno dato la sensazione di aver pensato che la salvezza fosse già acquisita e di aver allentato un po’ la tensione. Le prossime tre giornate saranno decisive per comprendere se Filippo Inzaghi riuscirà a rialzare la tensione e sventare il pericolo di essere risucchiati tra le ultime della classe. Nelle prossime 3 partite il Benevento affronterà 2 rivali per la salvezza:

  • BeneventoFiorentina
  • JuventusBenevento
  • BeneventoParma

Curva dei Tifosi della Roma allo Stadio Olimpico in un passato Lazio Roma di Serie A

Lo Spezia è in una situazione simile. I liguri, anche loro dopo un avvio di campionato esaltante, hanno rallentato. Soprattutto nelle ultime giornate si ha la sensazione che ci sia qualcosa che non va nell’approccio alle partite. Questo è accaduto in due delle ultime 3 partite, in particolare contro Parma e Benevento.

In questi due casi è andata bene, Italiano e i suoi uomini, sono riusciti a recuperare e portare a casa un punto, ma non sempre si può essere così fortunati. È uno spreco vedere buttato all’aria tutto il lavoro fatto con il gioco, nonostante una rosa non fortissima, per degli errori di approccio alla gara o di distrazione dei singoli durante le partite.

In Testa alla Classifica

Per la prima volta dall’inizio della Serie A 2020/2021 inizio a vedere dei distacchi che iniziano ad essere netti tra zone di classifica.

Partendo dalla vetta, l’Inter con la vittoria di ieri sera credo si sia cucita mezzo scudetto sul petto. I nerazzurri per perdere questo campionato dovranno mettersi d’impegno a sbagliare tutto.

Da qui alla fine del campionato l’Inter affronterà solo 3 grandi:

  • Napoli (alla 31^ Giornata)
  • Roma (alla 36^ Giornata)
  • Juventus (alla 37^ giornata)

Tutte le altre partite saranno giocate contro squadre di medio-bassa classifica. Per di più da ora in poi gli uomini di Conte avranno l’intera settimana per preparare le partite dato che sono fuori dall’europa.

San Siro dove si giocarà Milan Stella Rossa di Europa League

Credo che, sotto sotto, anche il Milan sia stato soddisfatto del risultato di ieri sera dell’Inter. I rossoneri, grazie a questo risultato allungano il proprio vantaggio a 7 punti sulla quinta in classifica (proprio l’Atalanta) avvicinandosi sempre di più al ritorno in Champions League.

La Juventus invece con la vittoria nerazzurra vede complicarsi molto la possibilità di rimontare. L’unica possibilità sarebbe infilare una serie notevole di vittoria consecutive, anche nel recupero contro il Napoli, cosa che vedo altamente improbabile. Si è vista una buona Juventus, che se dovesse confermarsi nelle prossime giornate potrebbe conquistare comodamente la qualificazione alla Champions League ed anche il secondo posto in classifica.

Commento 26^ Giornata Serie A

Lotta Champions League ed Europa League

Se la Juventus dovesse mostrarsi ancora in buona forma nelle prossime giornate la lotta per la Champions League potrebbe ridursi ad un discorso di chi tra Roma, Atalanta e Napoli arriverà al quarto posto? Un solo posto, tre pretendenti.

Il Napoli dipende molto dal recupero contro la Juventus non dovesse arrivare una vittoria da quella partita il discorso quarto posto potrebbe complicarsi molto. In caso di vittoria gli azzurri non solo sarebbero in corsa ma potrebbero tirare nella mischia anche i bianconeri, mettendo in discussione anche la terza posizione.

Nonostante anche la Lazio potrebbe avere una partita da recuperare la vedo meno costante dell’anno scorso e si potrebbe dover accontentare di essere la prima squadra italiana a partecipare alla Europa Conference League.

Info Sull'Autore

Alex

Da sempre un appassionato di calcio, in particolare di Serie A. Sono stato un arbitro di calcio a livello regionale per 3 anni, sviluppando una visione più asettica e imparziale del calcio. Da 5 anni ormai scrivo su Letestedicalcio.it aggiornando curiosità, dati e analisi di partite.