Tutti i Gol della 25^ Giornata

Tutti i Gol della 25^ Giornata
1 Marzo 2020

Per i gol dell’ultima giornata clicca qui

Video dei Gol e Highlights della 25^ Giornata di Serie A

BresciaNapoli

BolognaUdinese

SPALJuventus

FiorentinaMilan

GenoaLazio

RomaLecce

AtalantaSassuolo

Hellas VeronaCagliari

InterSampdoria

TorinoParma

Recap della Giornata

La 25^ giornata ufficialmente deve ancora avere una conclusione. Siamo entrati in questo turno di Serie A con una situazione ancora tutto sommato tranquilla in tutto il paese con l’anticipo BresciaNapoli. Da li alle successive 24 ore è cambiato tutto. Con il diffondersi della situazione di emergenza in più zone d’Italia, è stato deciso di rinviare 4 delle 10 partite in programma.

In particolare sono state rinviate:

  • AtalantaSassuolo
  • InterSampdoria
  • Hellas VeronaCagliari
  • TorinoParma

Per quel che riguarda le date dei recuperi di questa 25^ giornata di Serie A non sono ancora state comunicate le date. Per tutti gli aggiornamenti pubblico, man mano che vengono rese note, le date in questa pagina.

Parlando di Calcio Giocato

Parlando di calcio giocato, abbiamo assistito a 6 partite in questo turno. Si trattava di una giornata abbastanza interlocutoria senza grandi sfide.

Poker Roma al Lecce

La Roma come preventivabile ha sconfitto in casa il Lecce. Per via del rinvio della gara dell’Atalanta contro il Sassuolo, i giallorossi, si sono portati temporaneamente a -3 punti dai bergamaschi.

Bologna Rallenta con l’Udinese

A sorpresa, il Bologna ha sofferto molto più di quanto preventivabile nella partita giocata in casa contro l’Udinese. I friulani hanno giocato una ottima partita, completamente imbrigliando i rossoblu nel primo tempo. Hanno costretto gli avversari ad adattarsi al proprio modo di giocare, quasi riuscendo a fare propri i 3 punti.

La buona prestazione bianconera è stata però macchiata da un calo di attenzione nei minuti finali della partita. Una sbavatura, evitabile, in fase difensiva a ridosso del fischio finale della partita ha regalato a Palacio l’opportunità di pareggiare la partita. Un vero peccato per l’Udinese che avrebbe potuto fare un gran balzo in avanti in classifica allontanando la zona retrocessione. Un buon punto invece per il Bologna che recupera qualcosa dalla partita da posizione di svantaggio.

Juventus Ancora Convincente a Metà

La Juventus dopo una partita brutta in Coppa Italia era chiamata a dare delle risposte contro la SPAL. Soprattutto era necessaria la vittoria per mantenere il primo posto in testa alla classifica di Serie A. È stata ancora una volta una gara parzialmente convincente da parte dei bianconeri. 60 minuti di ottimo calcio, che hanno portato la Juventus a trovare il doppio vantaggio. Poi black out di 10 minuti, come se la squadra si fosse convinta che la vittoria fosse cosa fatta.

La SPAL ha avuto il merito di giocare con grande convinzione, riaprendo la partita con il gol su rigore di Petagna. La casistica dell’assegnazione di questo calcio di rigore ha fatto molto discutere. Si è trattato di un rigore assegnato tramite l’utilizzo del VAR, con lo schermo a bordo campo e auricolare dell’arbitro La Penna non funzionanti. Nonostante questo gol la difesa bianconera ha retto il vantaggio fino al fischio finale.

Milan Pari con Polemiche

Altra partita con molte polemiche per l’utilizzo del VAR è stata quella tra Fiorentina e Milan. Il pareggio per 1-1 al Franchi ha portato uno strascico di polemiche. Gli episodi incriminati sono: il gol annullato a Ibrahimovic per presunto fallo di mano e il rigore concesso alla Fiorentina nei minuti finali della paritta.

Io onestamente ho riguardato tantissime volte il gol annullato al Milan ed ancora ho dubbi se ci fosse stato o no il tocco con il braccio. È davvero difficile capire se ci sia oppure no. Il secondo episodio invece per come la vedo io non è calcio di rigore. Si è trattato di un semplice contatto di gioco e nulla più. Per questo mi sento di dire che è stato più un abbaglio del direttore di gara. Comprendo tuttavia, perchè non sia intervenuto il VAR. Si è trattata di una valutazione dell’arbitro per questo episodio che ha visto e valutato, quindi non c’erano gli estremi per un intervento del VAR.

Chiudiamo Con LazioGenoa

Stadio Luigi Ferraris

Vista dall’alto ed esterno dello stadio Luigi Ferraris di Genova

Chiudiamo il discorso sulla 25^ giornata di Serie A con la partita più spettacolare delle 6 giocate. Il Genoa arrivava da 4 risultati utili consecutivi grazie alla cura Nicola. Questa piccola, ma significativa, striscia aveva portato i grifoni a ridosso della zona salvezza. La Lazio invece aveva l’obbligo di tenere il passo della Juventus per continuare a sognare lo scudetto.

Complice qualche assenza nella Lazio, in particolare Acerbi nella linea difensiva, ne è uscita una partita davvero spettacolare. Partita che ha portato i 3 punti in casa biancoceleste che cosí rimane una forte pretendente per la vittoria finale in Serie A. Si è trattata anche della partita in cui Ciro Immobile ha centrato il proprio 27^ gol in 25 partite di campionato. Con questa nuova marcatura, il numero 17 della Lazio rafforza il proprio primato nella classifica marcatori.


Leggi Anche: