De Zerbi Prossimo Imputato?

De Zerbi Prossimo Imputato?
8 Novembre 2019

Riparte il Campionato

Stasera si riparte con l’ultima giornata di Serie A prima della sosta per le nazionali. Si riparte con SassuoloBologna. Si tratta di una partita che può potenzialmente avere dei risvolti importanti per quel che riguarda la guida tecnica dei neroverdi.

Bandiera sassuolo

Perchè?

Il Sassuolo è ormai da qualche anno parte di quella classe media della Serie A sia per capacità tecniche dei giocatori che per capacità economiche della società. I soli due punti di vantaggio sulla zona retrocessione non sono del tutto rassicuranti. È vero che il #sassuol in questo momento ha una partita in meno, ma è altrettanto vero che la partita da giocare è contro il Brescia. In caso di sconfitta nel recuper i neroverdi si vedrebbero riagganciati dai lombardi e risucchiati nella lotta salvezza.

C’è Qualcosa Che Non Va

Inoltre ci sono due dati che combinati tra di loro ci danno l’idea che qualcosa non sta funzionando perfettamente nella squadra di Roberto De Zerbi. Il Sassuolo ha una delle medie di passaggi riusciti più alta della Serie A, con 479 medi a partita è terza alle spalle di Napoli e Juventus. Mentre è la terza peggior difesa del campionato con 20 gol subiti.

Erba campo di calcio

Cosa Vuol Dire?

Questi due dati ci dicono una cosa: il Sassuolo non riesce, nonostante l’importante mole di gioco sviluppata in ogni partita, ad utilizzare questo possesso per difendersi efficacemente dagli attacchi avversari. Che a sua volta ci fa capire che la squadra manchi di equilibrio in mezzo al campo, perchè se si subiscono cosí tanti gol vuol dire che ogni palla persa è un pericolo perche la difesa non viene schermata a dovere dal centrocampo.

Mangerà il Panettone?

Attualmente non sento scricchiolii dalle parti di Sassuolo, ma inizio a vedere degli indicatori che possono inizare a far preoccupare per la situazione degli emiliani.

Io credo sinceramente che il Sassuolo dovrebbe rendere di più vista la rosa che ha a disposizione e non amo questo modo di intendere il calcio ultra-zemaniano di Roberto De Zerbi. Fossi io a scegliere l’allenatore avrei selezionato un profilo che mette al centro un gioco maggiormente equilibrato, altrimenti ci si dovrà preparare ad una stagione di sofferenza nelle retrovie della Serie A.


Leggi Anche: