2019-2020 Napoli Serie A Serie A

Napoli: una pausa per ritrovarsi

Un Napoli Irriconoscibile

Il Napoli visto ieri sera al San Paolo è davvero un lontano parente di quello che era diventato messaggero del bel gioco solo qualche anno fa in tutta Italia. Ieri sera non ci sono stati momenti in cui si aveva la sensazione che il Napoli potesse dominare la partita.

Inside an Italian Stadium

Si è vista in campo una squadra lunga, che soffriva le ripartenze avversarie, che soprattutto negli ultimi 25 metri di campo sbagliava tutte le scelte. La reazione di cui si tanto parlava, e che si necessitava, per riavvicinare il pubblico alla squadra non c’è stata. Anzi lo stadio è stato molto silenzioso durante la partita per poi scoppiare in un’ondata di fischi a fine partita.

Da esterno la situazione che si è venuta a creare a Napoli, sembra il frutto di una serie di decisioni prese con poco giudizio.

La Mia Opinione Sulla Situazione

È vero, questo inizio di stagione non era stato idilliaco. I risultati non erano eccelsi, ma la squadra non era disunita, la situazione di classifica era frutto di disattenzioni, in avvio di stagione la squadra ha semplicemente avuto difficoltà a mantenere il giusto livello di tensione.

Io sono uno di quelli che crede che Ancelotti al Napoli non ha portato nulla di nuovo.non credo che il suo ciclo fino ad ora abbia migliorato il Napoli, che con Sarri aveva sfiorato lo scudetto. Ma non era questa la situazione in cui portare la squadra in ritiro.

È sicuramente passato il messaggio che si trattasse di un ritiro punitivo per la mancanza di risultati. La squadra è l’allenatore si sono sentiti colpiti nell’orgoglio e questo da subito ha creato una situazione di scontro tra squadra e società. La seconda decisione con poco giudizio è stata quella dei giocatori, di disertare il ritiro dopo la partita con il Salisburgo.

Questo secondo passaggio ha creato la spaccatura tra tifoseria e squadra, portando alla contestazione dell’allenamento a porte aperte. Siamo entrati quindi in una fase di scontro totale.

Quali sono le soluzioni?

L’unica soluzione per rimettere apposto tutto sarebbe che tutte e due le parti, squadra e società, facessero un passo indietro di comune accordo. Se dovesse fare il passo indietro solo una parte si avrebbero dei vincenti e dei perdenti, il che aggraverebbe la situazione.

Per quel che riguarda la guida tecnica, vedo questo con un punto di non ritorno. A fine season, se la situazione rimane questa, le strade di Ancelotti e del Napoli si dovranno dividere. Anche se non è el tutto escluso che si possano dividere anche prima.


Leggi Anche:



Info Sull'Autore

Alex

Da sempre un appassionato di calcio, in particolare di Serie A. Sono stato un arbitro di calcio a livello regionale per 3 anni, sviluppando una visione più asettica e imparziale del calcio. Da 5 anni ormai scrivo su Letestedicalcio.it aggiornando curiosità, dati e analisi di partite.

Commenta

Clicca Qui Per Scivere il Tuo Commento