Lazio 2-0 al Bologna e Primato in Classifica

Lazio 2-0 al Bologna e Primato in Classifica
2 Marzo 2020

Si arrivava a questa partita con una situazione ad dir poco particolare. Per via della situazione in tutto il paese, la Lazio entrava in questa partita con l’occasione di accasare in testa alla classifica. Con il rinvio di JuventusInter, qualsiasi risultato che non fosse una sconfitta li avrebbe portati in testa alla Serie A.

Stadio Olimpico Le Teste di Calcio

Stadio Olimpico in una foto panoramica

Il Bologna invece dopo un periodo di ottime prestazioni e risultati, sta attraversando un momento di appannamento. Sono ormai tre le partite in senza vittoria per i rossoblu. Se non si dovesse andare a rinviare partite della prossima giornata di Serie A questa striscia potrebbe allungarsi. Il Bologna infatti nella 27^ giornata dovrebbe andare a fare visita alla Juventus all’Allianz Stadium.

Gli Schieramenti delle Squadre

Schieramento Lazio

Straskosha
Patric
Luiz Felipe
Radu
Lazzari
Milinkovic-Savic
Lucas Leiva
Luis Alberto
Jony
Correa
Immobile

La Lazio fa ancora a meno di Acerbi al centro della propria difesa per la seconda partita consecutiva. In attacco Simone Inzaghi schiera la coppia che ha fatto tanto bene in avvio di campionato: Correa e Ciro Immobile.

Schieramento Bologna

Skorupski
Tomiyasu
Danilo
Bani
Denswil
Schouten
Poli
Orsolini
Soriano
Barrow
Palacio

Il Bologna sulla carta si schiera con un 4-2-3-1. Tuttavia in pratica durante la partia gioca con uno schieramento diverso. Mihajlovic ha schierato una formazione dove spesso Denswil rimane bloccato a formare una linea difensiva a tre. Con questo posizionamento Tomiyasu per gran parte della gara si è alzato sulla linea di centrocampo per andare ad aggredire la linea difensiva della Lazio e fornire cross agli attaccanti.

Avvio a Razzo della Lazio

L’avvio della Lazio aveva un unico intento, aggredire la partita per mettera in discesa da subito. Il Bologna probabilmente non si aspettava tale aggressività da parte degli avversari perchè per tutto il primo tempo sono stati in balia della Lazio.

Per tentare di bloccare quanto più possibile le fasce della Lazio, Mihajlovic ha optato per uno schieramento pseudo 3-5-2.

Difesa Pseudo 3 Bologna contro la Lazio

La difesa a 3 in possesso palla del Bologna contro la Lazio

Tomiyasu viene posizionato quasi sull’altezza del centrocampo per andare a mettere pressione e tenere basso Jony che non è molto propenso a corse all’indietro. Dall’altra parte con Denswil si cerca di dare maggiore copertura sulla fascia dove attacca Lazzari.

Il Bologna tenta di andare a fare pressing alto nei primi minuti della partita, ma senza grande successo. In un paio di occasioni Orsolini, Palacio e Barrow vanno in pressione sulla linea difensiva avversaria in fase di impostazione. La Lazio sistematicamente porta la palla inizialmente sulla propria fascia sinistra per aprire lo spazio sull’altro lato a Lazzari.

Una volta portati i giocatori del Bologna in zona fascia sinistra i difesori vanno a far girare in modo molto rapido il pallone per arrivare a lanciare in campo aperto il numero 29 della Lazio.

I biancocelesti nel primo tempo di partita applica spesso raddoppi e triplicature sugli avversari, creando delle vere e proprie gabbie. Ogni volta che un giocatore del Bologna si trova con la palla nella metà campo della Lazio ha attorno a se come minimo 2 giocatori avversari in chiusura.

Giocatori Lazio in Marcatura su Attaccanti Bologna

Giocatori della Lazio vanno in chiusura in gran numero sui giocatori del Bologna nella propria metà campo.

Gialli Troppo Frettolosi

L’arbritro (Abisso) ha voluto dare immediatamente il messaggio di avere in mano la partita con due cartellini nei primi 11 minuti di partita. A mio parere è stato un po’ troppo affrettato in queste decisioni dato che non si trattava di situazioni particolarmente gravi. Poteva gestire meglio questo avvio di partita.

Poi Arrivano i Gol

Al 18′ minuto la Lazio concretizza la superiorità mostrata nella prima porzione di gara. Ciro Immobile viene imbucato in profondità, una delle sue spcialità, e forza i difensori del Bologna a correre rapidamente verso la propria porta.

Questo fa si che si crei lo spazio nella fascia centrale del campo dietro a Danilo dove si va ad inserire Luis Alberto. Il passaggio in orizzontale di Ciro Immobile trova il 10 della Lazio al limite dell’area che poi è bravissimo a trovare l’angolo giusto per battere Skorupski.

Primo Gol Lazio Contro il Bologna

Immboile attacca la profondita e rompe la linea difensiva del Bologna. Nello spazio dietro Danilo si inserice Luis Alberto che poi trova il gol.

Il secondo gol è frutto principalmente della sfortunata deviazione di Danilo sul cross di Correa. Il mancato posizionamento di Denswil in linea con i propri centrali ha fatto si che l’inserimento di Correa, da cui scaturisce il gol, potesse esserci.

Secondo Gol Lazio contro il Bologna

Mancato posizionamento di Denswil permette il facile inserimento di Correa da cui scaturisce il gol del 2-0 della Lazio

I Due Gol Annullati al Bologna

Dopo un avvio molto difficile il Bologna ha alzato i ritmi nel finale di primo tempo e ancora di più nel secondo tempo. I rossoblu sono riusciti a creare situazioni di pericolo per la difesa della Lazio solo per poi essere bloccati da infrazioni (che c’erano entrambe) in occasione dei due gol messi a segno e annullati.

Denswil Tocca la Palla di Braccio

A differenza della scorsa settimana, nel caso di Ibrahimovic, il fallo di mano di Denswil era molto chiaro. Con le nuove modifiche del regolamento qualsiasi gol a cui si arriva con un tocco di mano va annullato. Sfortunatamente per il Bologna la palla prima di essere colpita di testa e finire in rete viene toccata con il braccio dal giocatore rossoblu. Giusta quindi la chiamata del VAR e poi di Abisso di annullare la rete.

Fuorigioco di Palacio sul Gol di Tomiyasu

Giusto anche annullare il gol di Tomiyasu. Prima che si arrivi alla conclusione finale del giocatore giapponese, sul lancio di Poli, Palacio è in fuorigioco. A sensazione lo avevo notato anche in presa diretta ed il dubbio era molto forte ancora prima di rivedere l’azione. Non lo è di moltissimo, ma lo è abbasanza anche da poterlo vedere chiaramente anche senza dover tirare le linee del VAR.

Altri Tre Punti Per La Lazio

La Lazio grazie a questa vittoria si porta temporaneamente sola in testa alla classifica di Serie A, in attesa del recupero della partita JuventusInter.


Leggi Anche: