Cosa Ci Aspetta Nella 5^ Giornata di Serie A

Cosa Ci Aspetta Nella 5^ Giornata di Serie A
23 Settembre 2019

Meno di 48 ore ci separano dall’avvio della prossima giornata di Serie A, la quinta di 38. Dopo quattro giornate inizia definirsi maggiormente il quadro degli equilibri che questa stagione 2019/2020 potrebbe portare avanti da qui a fine stagione. Diamo quindi un’occhiata a cosa possiamo aspettarci da questa prossima giornata che si aprirà con Hellas VeronaUdinese domani alle 19:00.

Continuità, Continuità, Continuità!

Questo è senza dubbio il titolo della giornata per quel che riguarda Inter, Roma, Juventus e Napoli.

Per quel che riguarda l’Inter è l’unica squadra a punteggio pieno dopo 4 giornate. Altro dato che spicca nell’avvio di campionato nerazzurro è quello dei gol subiti, gli uomini di Conte hanno subito un solo gol in quattro partite.

Murales giacinto facchetti

Mercoledí sera arriverà a San Siro un avversario scomodo la Lazio che sta ancora cercando di trovare il proprio ritmo. Nota d’interesse sarà vedere come si disporrà in campo l’Inter contro una squadra abbastanza solida con buone qualità che utilizza lo stesso modulo dei nerazzurri, il 3-5-2.

In casa Juventus quella con il Brescia potrebbe essere una partita trappola, quindi merita la massima attenzione. Per di più, come prevedibile, sarà la prima partita in cui non vedremo Cristiano Ronaldo in campo. Il numero 7 bianconero prenderà un turno di riposo e quindi cadrà sulle spalle di Paulo Dybala Gonzalo Higuain etc. la responsabilità di non farlo rimpiangere.

Una nota positiva: dovessero esserci dei calci di punizione dal limite dell’area avversaria Pjanic potrebbe tornare a tracciare le sue proverbiali traiettorie che con Cristiano Ronaldo in campo sono ormai un lontano ricordo.

Per il Napoli arriva al San Paolo il Cagliari. I Sardi stanno entrando in fiducia dopo un avvio a singhiozzo nelle prime due partite.

Seppure ancora priva di Radja Nainggolan la squadra di Rolando Maran ha molta qualità in tutti i settori del campo. La vittoria è ovviamente alla portata del Napoli, che in questo momento ha il migliore attacco della Serie A, ma vanno evitate disattenzioni.

La Roma sta iniziando a carburare molto lentamente, ma sta arrivando. È forse la squadra che mi diverte maggiormente in questo avvio di Serie A. L’avversario però sarà un nuovo banco di prova per quello che è il progresso dell’evoluzione della nuova Roma di Fonseca.

Necessità di Rilancio

Questa necessità impellente ce l’hanno Fiorentina, Udinese e Torino.

La Fiorentina non vince da oltre 260 giorni, e dopo l’entusiasmo iniziale bisogna iniziare raccogliere vittorie altrimenti inizieranno a sorgere dei mugugni. La Fiorentina è l’unica squadra della Serie A a non aver vinto una partita quest’anno.

L’Udinese è una squadra che ha una solidità nel suo complesso, ma fa troppe cavolate che compromettono i risultati. Che siano tecnici in campo o disciplinari hanno compromesso in più occasioni la possibilità di raccogliere più punti, che dopo 4 giornate sono ancora 3.

Il Torino è un enigma. Ogni volta che pensiamo che questa squadra mentalmente abbia finalmente fatto un salto di qualità ricade nei soliti errori da dilettanti. Le partite perse contro il Lecce neopromosso e la Sampdoria in crisi, hanno completamente disfatto quanto di buono fatto nelle prime due giornate. Serve un rilancio per riaccendere la scintilla nei granata.


Leggi Anche: