Atalanta: L’Arrivo di Skrtel e Le Partite in Casa lontano da Bergamo

Atalanta: L’Arrivo di Skrtel e Le Partite in Casa lontano da Bergamo
10 Agosto 2019

Arriva Skrtel

Il calciomercato Porta Škrtel

Con la partenza di Mancini venduto alla Roma l’Atalanta numericamente doveva andare a completare un’operazione in entrata nel reparto difensivo. Si è optato per Škrtel, un giocatore di esperienza anche internazionale.

Coreografia curva nord Atalanta

Lo slovacco arriva dal Fenerbahçe non è riuscito a qualificarsi a nessuna competizione europea quest’anno. Non si tratta di un campione, ma senza dubbio è un giocatore che può dare il proprio apporto alla causa nerazzurra.

Bisognerà vedere come Škrtel riuscirà ad assimilare tutti gli automatismi le mansioni del gioco di Gasperini. Non credo che giocherà tutte le partite della stagione, ma il suo arrivo è importante soprattutto per l’esperienza internazionale che porta allo spogliatoio della Dea.

Servirà come guida per i compagni. La gran parte della rosa atalantina ha poca o nessuna esperienza nelle coppe europee. Serve questa esperienza che Škrtel porta soprattutto perchè l’Atalanta in Champions League non potrà contare sul supporto del proprio stadio. Non una cosa da poco, se siete stati a Bergamo saprete che lo Stadio dell’Atalanta è quasi come un dodicesimo uomo in campo per la spinta che sa dare alla squadra.

Una Stagione Che Parte in Salita

Proprio per questo motivo, la season in cui l’obiettivo dell’Atalanta è riconfermarsi in zona Champions non parte in discesa. Come in Champions League anche in Serie A la Dea non giocherà a Bergamo.

Fino a ottobre le partite in casa dell’Atalanta si giocheranno al Tardini di Parma. Sarà fondamentale quindi per i bergamaschi passare quanto più possibile indenni da queste prime fasi di stagione, particolarmente in Serie A. Se cosí fosse, l’Atalanta sarebbe la favorita per centrare il quarto posto, che vorrebbe dire di nuovo Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.