Napoli Quasi Qualificato Inter Metà Opera Ancora da Fare

Napoli Quasi Qualificato Inter Metà Opera Ancora da Fare
28 Novembre 2019

Bene il Ranking UEFA

Abbiamo parlato ieri di come le vittorie di Atalanta e Juventus abbiano dato un’iniezione di linfa vitale al coefficiente UEFA italiano. Oggi per fortuna possiamo parlare ancora una volta sulla falsariga di ieri, perchè anche Napoli e Inter hanno fatto la loro parte.

Champions League Stadium

Abbiamo sfiorato il poker in Champions League che, dopo 5 giornate, ci permette di avere ancora 4 squadre su 4 in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale. Non sarà facile mantenere tutte le nostre compagini in corsa dopo i gironi di Champions League. La Juventus è già qualificata, il Napoli quasi, l’Inter ha bisogno di un’impresa contro il Barcellona e l’Atalanta contro lo Shakhtar Donetsk. Ma è ancora tutto possibile.

L’Inter

Conte proprio come l’Inter ha l’abitudine di complicarsi oltremodo la vita in Champions League e questo stava accadendo ancora una volta ieri sera contro lo Slavia Praga. La differenza rispetto agli anni scorsi è che è migliorata l’autostima della squadra e che ora l’Inter ha due giocatore di livello assoluto in attacco.

Stadio San Siro durante Inter Carpi

Ora bisogna completare l’opera, ma non sarà semplicissimo. Il calendario non è alleato dell’Inter per il passaggio del turno in Champions League. I nerazzurri ora dovranno pareggiare i punti fatti dal Borussia Dortmund contro lo Slavia. Verosimilmente bisognerà vincere contro il Barcellona in casa.

Il Napoli

Il Napoli affrontava il rischio disfatta. Con la situazione che si era venuta a creare tra giocatori, allenatore e società non era per nulla scontato che ieri sera il Napoli sarebbe riuscito tenere il campo contro i campioni d’europa in carica e rischiare anche di vincere la partita.

Ora al Napoli basta un punto per assicurarsi il passaggio del turno. Per passare il turno come prima però deve sperare che il Liverpool non vinca contro il Red Bull Salzburg. Cosa non impossibile viste le prestazioni degli austriaci in questa Champions League.

Le prestazioni viste in Champions League però, vanno ora anche replicate in Serie A dove il rendimento del Napoli è ancora nettamente deficitario rispetto alle proprie capacità. Chissà se questo è l’inizio di un disgelo tanto necessario in questo momento storico del Napoli per evitare che si vada in contro a guai più grossi a fine stagione.


Leggi Anche: