Juventus Deludente Con il Lione, Si Può Ancora Qualificare?

Juventus Deludente Con il Lione, Si Può Ancora Qualificare?
27 Febbraio 2020

La Juventus Si Può Ancora Qualificare

Iniziamo rispondendo subito a questa domanda. La risposta deve essere per forza di cose si. Basta pensare a quale era la situazione dopo la partita di andata degli ottavi di finale lo scorso anno. Eravamo appena usciti da uno 0-2 in casa dell’Atlético Madrid, squadra nettamente più pericolosa del Olympique Lione, con tutti i catastrofismi del caso.

Ora, ovviamente uscire dalla partita di andata con una sconfitta senza gol non è assolutamente ideale per passare il turno, ma uno 0-1 non compromette assolutamente la qualificazione. Semplicemente la complica più del necessario, se ne poteva fare a meno.

Cosa Non ha Funzionato Ieri Sera?

Messi da parte i ragionamenti sul come la qualificazione è ancora posibile, bisogna parlare di cosa è successo ieri sera. È stata una prestazione assolutamente deludente da parte della Juventus. Dopo un avvio di partita tutto sommato buono, dove nei primi 20 minuti si è vista una Juventus nei secondi 25 minuti della prima frazione c’è stato solo il Olympique Lione in campo.

La Juventus dopo la traversa subita su calcio d’angolo si è intimorita e non ha più pressato attivamente la squadra avversaria. Ha perso le distanze tra le linee rendendo possibili ripartenze pericolose degli avversari, che poi sono costate il gol proprio nel momento in cui Matthijs de Ligt (migliore della difesa), era fuori per medifcare una ferita alla testa.

Il secondo tempo ha mostrato una Juventus più padrona del campo ma con poche idee sul come aggirare un vero e proprio muro difensivo messo in campo da Garcia. Il tecnico francese ha messo in campo una formazione prettamente difensiva, che si è posizionata per gran parte della gara con tutti gli uomini sotto la linea della palla per bloccare tutte le linee di passaggio. Dal mio punto di vista l’arma perfetta per bucare questa linea difensiva era Cuadrado che è stato ignorato troppe volte durante il corso di tutta la partita.

Sia nel primo che nel secondo tempo il colombiano ha tentano degli scatti in profondità, dietro la linea difensiva francese senza essere mai servito. Era lui infatti l’unico giocatore con uno scatto perfetto a sorprendere una difesa cosí schierata. Imbucando lui dietro la difesa si rendeva necessario uno scivolamento rapido all’indietro della difesa del Lione con la possibilità di poi mettere al centro palloni scomodi per i difensori ed invitanti per gli attaccanti.

Si sono tentate più verticalizzazioni dopo l’uscita dal campo di Pjanic, che ieri non è apparso per nulla in forma. Viene da chiedersi se veramente valeva la pena mettere in campo il bosniaco e se vale la pena metterlo in campo contro l’Inter. In queste ultime partite è stato molto più convincente Bentancur in posizione centrale.

Tornando però alla partita di ieri, è lecito aspettarsi molto di più da una squadra come la Juventus e, soprattutto in Champions League, non ci si può permettere di sbagliare 25 minuti di una partita o di sbagliare il piano tattico della partita. Ora bisogna fare un ottimo lavoro nella partita di ritorno per rimettere in piedi questa qualificazione.


Risultati di Giornata

26^ Giornata Serie A


Leggi Anche: