Napoli dove sei finito?

Napoli dove sei finito?
16 Ottobre 2016






Il Napoli sembra essersi dimenticato come sbloccare le partite e quindi vincere. La squadra di Sarri sembra aver ripreso il campionato dopo la sosta come lo aveva lasciato due settimane fa, ovvero, un po nervosa e confusa. Gli azzurri quindi cadono in casa dopo 22 partite in casa e vengono superati in classifica proprio dai capitolini.

La Roma invece dal canto suo ha giocato un’ottima partita preparata con grande attenzione dal tecnico Spalletti. La confusione in casa del Napoli mette in salita la partita appena prima dell’intervallo, quando Koulibaly si fa soffiare la palla in una situazione apparentemente innocua da Salah, che crossa all’indietro.

Primo gol di Napoli Roma di Serie A

Nainggolan attacca l’aera di rigore tra Allan che non si accorge della presenza del belga e Maksimovic che per via dell’assenza di Koulibaly all’interno dell’area di rigore si trova costretto a scegliere se marcare Dzeko o Nainggolan.

Movimenti di Attacco della Roma

Sceglie di lasciare la marcatura del bosniaco per bloccare la linea di passaggio che porta al centrocampista giallorosso. Nainggolan però sceglie di lasciar passare la palla che trova Dzeko completamente solo per concludere incrociando sul palo lontano battendo Reina.

Ad inizio secondo tempo la partita è molto intensa con continui ribaltamenti di fronte fino al momento che probabilmente ha deciso definitivamente la partita.

Dzeko, al 53′, sfida sulla fascia destra Koulibaly che ingenuamente commette fallo con il bosniaco che non aveva sbocchi vicino la linea laterale del campo. Sul successivo calcio di punizione la pennellata di Florenzi è splendida, Dzeko sul secondo palo prende posizione su Hysaj (che non lo marca perfettamente addormentandosi) e non deve fare altro che mettere la testa sulla traiettoria della palla per siglare il doppio vantaggio giallorosso.

Secondo Gol in Napoli Roma

Il Napoli subisce il colpo e per i successivi minuti è completamente in bambola fino al 58′, quando sempre su sviluppi di calcio da fermo non funzionano le marcature della Roma e Koulibaly si trova in condizione di colpire di testa solo in mezzo all’area in modo imprendibile per il N.1 giallorosso.

Terzo Gol Napoli Roma

A chiudere la partita all’85’ ci pensa Salah che in contropiede servito da De Rossi. Il capitano della Roma Viene pressato da Allan, che però non riesce ad evitare il lancio del giallorosso che trova Salah partito in perfetta linea con la difesa napoletana (non perfetta in tutta la partita, si è fatta trovare spesso sorpresa su imbucate dei centrocampisti), l’egiziano davanti a Reina non sbaglia e piazza la palla sul palo lungo chiudendo la partita sul 1-3.

Gol 1-3 Napoli Roma

Movimento Salah Napoli Roma

Ora si fa un po’ più complicato il compito per i partenopei che per via della vittoria della Juventus sull’Udinese nella partita serale è scivolata già a -7 dai bianconeri solo all’ottava giornata di campionato, ritrovandosi ora anche alle spalle della Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.